In fila ordinata davanti ad una tabaccheria del centro, tutti con la mascherina indossata, una scena divenuta ormai abituale in questa Fase 2 della pandemia da Covid19, ma in un attimo cambia tutto e dopo pochissimi secondi rimane sulla scena una donna ferita, scioccata e con gli altri presenti, testimoni dell’accaduto, ancora scossi. E’ successo lunedì pomeriggio, quando all’uscita di una tabaccheria, la proprietaria di un pitbull, con la mascherina abbassata, grida ad alta voce ai clienti in fila di distanziarsi; le persone si spostano, ma il cane, tenuto a fatica al guinzaglio, si avventa contro una signora e la morde. La padrona del cane, una 42 enne di origini sudamericane, inveisce contro la signora ferita e se ne va. Vengono chiamate le Forze dell’Ordine e le successive indagini da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura ternana, anche con l’ausilio delle telecamere, portano all’identificazione della donna che nega l’accaduto, dichiarando che il suo cane non ha attaccato nessuno e che la gente è solo in cerca di soldi, tentando fino alla fine di negare l’evidenza. E’ stata denunciata per lesioni personali e omissione di soccorso, mentre la signora ferita è stata affidata alle cure dei sanitari e ne avrà per 8 giorni.

I VECCHI MOSAICI DI CAGLI STANNO LASCIANDO LA FONTANA DI PIAZZA TACITO