La chiusura alle 21 dei locali pubblici del centro storico di Perugia e della zona di Fontivegge è stata disposta dal Comune in seguito a “episodi di assembramento” di giovani verificatisi nei giorni scorsi.

Immagini finite anche sui social nelle quali si vedono decine di persone, diverse senza mascherine.

L’ordinanza del Comune è valida da questa sera e per tutte le successive giornate di venerdì, sabato e domenica, nonché nei giorni festivi e prefestivi fino al 7 giugno.

I ristoranti, che possono restare aperti, dovranno comunque osservare “rigorosamente” l’obbligo di servizio al tavolo per assicurare il dovuto distanziamento tra utenti.

Saranno inoltre intensificati i servizi di controllo da parte delle forze di polizia.