Una donna di Città di Castello è stata tratta in salvo dagli agenti del locale commissariato di Polizia. Aveva manifestato la volontà di gettarsi dal balcone di casa dove un uomo la stava trattenendo.

Intervenuti tempestivamente dopo una richiesta di aiuto, gli agenti hanno sfondato la porta d’ingresso giungendo in soccorso dell’uomo che stava tentando di scongiurare che la donna mettesse in atto il suo proposito.

La donna, che non ha riportato alcuna ferita, è stata comunque sottoposta agli accertamenti sanitari del caso.

Sul posto sono intervenuti anche il personale del 118 ed i vigili del fuoco.