E’ stato denunciato dalla polizia per vilipendio alla bandiera un uomo di 47 anni che aveva esposto all’esterno della sua abitazione una bandiera italiana “contenente simboli inneggianti al fascismo”.

E’ accaduto a Città di Castello. Il personale del locale commissariato è intervenuto in seguito a una segnalazione. Sulla bandiera, visibile dalla pubblica via, era stato attaccato un foglio di carta con la scritta “dux nobis sempre”. La pattuglia ha identificato il proprietario il quale, alla vista degli agenti, avrebbe tentato di rimuovere il foglio di carta.

L’uomo era già noto alle forze di polizia per spaccio di sostanze stupefacenti, e reati contro il patrimonio e contro la persona.