Primi segnali di ripresa nelle principali città umbre con l’avvio della ‘fase 2′ dell’emergenza coronavirus. Da Perugia a Terni le strade appaiono più affollate dei giorni scorsi, senza comunque alcun assembramento.

A Terni primi clienti nei bar che hanno ripreso l’attività in modalità d’asporto e lunghe file davanti agli uffici postali. Nelle strade già attivi i controlli delle forze di polizia.

Consentito nuovamente anche l’accesso ai cimiteri con il rispetto delle norme di sicurezza contro l’epidemia.