L’allentamento del lockdown e la fase 2 consentiranno all’amministrazione comunale di Narni di far ripartire alcuni lavori su scuole e cimiteri. Lo annuncia il sindaco, Francesco De Rebotti, che rende note le possibilità contenute nel decreto del presidente del consiglio dei ministri con il quale si autorizza il riavvio dei cantieri edili. “Questa misura – spiega il sindaco De Rebotti – ci permetterà sin da lunedì 4 maggio di riattivare i lavori di messa in sicurezza e ammodernamento della scuola materna e dell’asilo nido di Narni scalo”.

Il primo cittadino parla anche dell’estensione delle aperture del decreto alla possibilità di altri interventi pubblici sul territorio. “In particolare – chiarisce de Rebotti – riapriranno anche i cantieri riguardanti l’ampliamento di alcuni cimiteri comunali. Sono segnali positivi – commenta – che ci consentono di rimettere in moto anche l’economia locale.