Aveva nascosto la marijuana nel seggiolino per bambini nella propria auto e nei pannolini della figlia, nascosti in un cassonetto dell’immondizia.

Grazie anche all’aiuto del cane antidroga All Black, un uomo di 33 anni è stato scoperto e denunciato dalla guardia di finanza, a Perugia, durante i controlli per il contenimento della diffusione del coronavirus. L’auto era ferma in un parcheggio e l’uomo non ha saputo giustificare alla Gdf il motivo della sua presenza sul posto nella vettura i militari hanno trovato un indumento che celava, al suo interno, un involucro contenente 30 grammi di marijuana.

La droga, nascosta sul seggiolino della figlia del trentatreenne, ha indotto i finanzieri ad allertare le unità cinofile, le quali sono immediatamente intervenute. Il cane All Black ha subito puntato un contenitore dei rifiuti posto vicino all’auto. L’uomo aveva infatti nascosto otto “panetti” (del peso complessivo di circa un chilo) di droga dentro al contenitore, in una confezione di pannolini.