Il Comune di San Gemini ha riaperto i termini per la presentazione delle domande di accesso alle risorse del “buono spesa” previsto dal governo.

Lo rende noto il sindaco, Luciano Clementella, che, insieme alla giunta comunale, ha assunto la decisione di riaprire i termini fino al 27 aprile. Hanno diritto a presentare domanda i nuclei familiari in situazione di fragilità economica, quelli mono-genitoriali e gli anziani soli con pensione minima.

Il contributo va da 125 a 500 euro a seconda della composizione del nucleo familiare.