Nasce Pj20 Tracer, un dispositivo Bluetooth indossabile per il tracciamento dei contatti in ambito aziendale: a progettarlo il gruppo Vetrya di Orvieto, che ha creato anche una versione smartphone, utilizzabile attraverso un’applicazione.

Pj20 Tracer – spiega l’azienda – permette il monitoraggio in tempo reale della distanza tra le persone in ambito aziendale: quando due o più dispositivi o app si avvicinano al di sotto di una determinata distanza (ad esempio un metro) la persona sarà avvertita da un suono, una vibrazione o una segnalazione luminosa. La memoria del dispositivo o dell’applicazione smartphone registrano l’evento e, in caso di necessità, la piattaforma PJ20 mostra la mappa delle correlazione dei contatti.

Ogni dispositivo ha un proprio identificativo digitale variabile, in grado di garantire le normative privacy e non effettua il tracciamento di posizioni assolute di ogni singola persona all’interno dell’azienda, ma le posizioni relative rispetto ad altri collaboratori.