Con un’ordinanza firmata stamattina il sindaco Leonardo Latini ha disposto la proroga dell’autorizzazione su tutto il territorio comunale al funzionamento degli impianti termici riguardanti il riscaldamento degli edifici, dal 16 al 30 aprile 2020 compreso. Nell’ordinanza si precisa che la durata giornaliera dell’accensione non deve superare le cinque ore complessive giornaliere negli intervalli orari compresi tra le ore 5:00 e le ore 10:00 e tra le ore 20:30 e le ore 23:00 di ciascun giorno.
Nel testo del provvedimento si sottolinea che l’ordinanza di proroga è stata emanata considerando che le attuali temperature, specie quelle notturne, permangono al di sotto dei livelli medi stagionali e le previsioni meteorologiche e termiche confermano tale andamento nei prossimi giorni; ma soprattutto perché si è ritenuto opportuno intervenire per prevenire disagi alla popolazione, specie per le fasce deboli dei cittadini in considerazione della prosecuzione dello stato di emergenza pandemica e dell’obbligo quindi di restare nelle proprie abitazioni.