Sono stati rintracciati dai carabinieri i due presunti responsabili di una rapina avvenuta nei giorni a Perugia ai danni di un anziano che mentre stava tornando a casa dopo avere fatto la spesa, è stato spintonato, malmenato e derubato dei 35 euro che aveva nel portafogli.

L’episodio era avvenuto nel pomeriggio del 27 marzo, nei pressi dell’abitazione dell’uomo, di 81 anni.

Nei confronti di un tunisino e di una italiana, entrambi di 25 anni e già indagati in passato, i militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Perugia hanno eseguito l’ordinanza applicativa di misure cautelari personali emessa dal Gip del Tribunale di Perugia.

Il tunisino è stato arrestato e condotto in carcere, mentre la donna, dopo aver ricevuto la notifica dell’obbligo di dimora nel comune di Perugia per un periodo di due anni, è stata accompagnata al proprio domicilio, dove sarà costretta a permanere in orario notturno.