Gli Agenti del Commissariato di Spoleto, nel centro abitato della città, hanno sottoposto a controllo una vettura con a bordo tre giovani. I tre, tutti cittadini albanesi residenti nel ternano e spostatisi a Spoleto senza un valido motivo di lavoro, salute o assoluta urgenza non hanno saputo fornire alcuna valida giustificazione in merito alla loro presenza in città. Inoltre è emerso che il conducente guidava con una patente albanese non convertita nei modi e nei tempi di Legge e con il veicolo non revisionato. Per tali violazioni al Codice della Strada sono state contestate sanzioni per circa mille euro con ritiro immediato della patente e sospensione del veicolo dalla circolazione. I tre sono stati nche sanzionati per la violazione della normativa vigente volta al contrasto del coronavirus.