A distanza di poco più di 48 ore dal parto, i sanitari delle strutture di Terapia intensiva neonatale e Malattie infettive di Perugia hanno provveduto alle dimissioni della donna positiva al Covid-19 e della neonata, Margherita. Sono state trasferite a casa con un’autoambulanza del 118.

Gli ultimi accertamenti, come riferisce l’ospedale, hanno confermato le buone condizioni di salute sia della bambina, nata nelle primissime ore di martedì 31 marzo, sia della madre, come conferma la professoressa Daniela Francisci, direttrice del reparto di Malattie infettive. “La mamma potrà allattare regolarmente adottando tutte le misure di sicurezza che le sono state illustrate”, ha sottolineato la dottoressa Stefania Troiani, responsabile dell’Unità di Terapia intensiva neonatale, struttura che aveva preso in carico Margherita subito dopo il parto.