Due pazienti sono morti all’ospedale di Perugia come conseguenza del contagio da coronavirus: lo comunica la direzione dell’azienda ospedaliera.

Si tratta di un uomo di 60 anni e di una donna di 81, le cui condizioni si erano aggravate negli ultimi giorni.

L’uomo, residente a Città della Pieve, era stato il primo paziente risultato positivo per Il Covid 19 ed era stato ricoverato il 2 marzo in Malattie infettive e trasferito il giorno successivo in Terapia intensiva. La donna, residente a Perugia, era stata ricoverata nella struttura di Malattie infettive il 12 marzo e trasferita il 13 marzo in Terapia intensiva.