All’interno dell’ospedale di Città di Castello, sono stati eseguiti ad oggi, 18 marzo, 140 tamponi per il Covid-19, di cui 100 su operatori sanitari e quattro su pazienti ricoverati, dopo la chiusura dell’unità operativa di Medicina.

Complessivamente, sono risultati positivi 11 operatori sanitari e nove pazienti.

Entro un paio di giorni, appena terminate le operazioni di sanificazione, sarà recuperata la prima porzione dell’unità operativa di Medicina dell’ospedale di Città di Castello al fine di consentire nuovi ricoveri. Continua, invece, normalmente l’attività negli altri reparti, con le restrizioni previste per gli ospedali umbri.