I farmacisti dell’Umbria, come quelli di tutta Italia, in questo “delicatissimo momento restano in prima linea per andare incontro all’esigenza dei cittadini”.

Lo sottolineano il presidente di Federfarma Umbria Augusto Luciani, insieme a quelli di Perugia, Silvia Pagliacci, e di, Terni Maurizio Bettelli. “I farmacisti operano in situazione spesso di grande difficoltà, a volte anche in assenza di mascherine e di altre protezioni, ma lo stanno facendo con uno spirito di servizio ed un senso di sacrificio straordinario” aggiungono.

“Come un autentico baluardo sanitario del territorio, sempre dalla parte dell’utente anche in questi giorni di assoluta emergenza – evidenziano i vertici di Federfarma – mettendo a repentaglio anche la propria salute”.