Rapina a mano armata, nel primo pomeriggio di oggi, ai danni del supermercato Emi di via Di Vittorio a Terni.

Un uomo – in base a quanto si apprende dalla questura – è entrato all’interno del negozio con una pistola, che non si esclude fosse giocattolo, facendosi consegnare da un cassiere circa mille euro in contanti. Nel frangente il dipendente sarebbe stato schiaffeggiato e spintonato, ma senza riportare conseguenze.

Il rapinatore è poi fuggito. Ad attenderlo all’esterno c’erano uno o due complici. Uno degli uomini è fuggito a piedi, l’altro o gli altri in auto. Sull’episodio indaga la squadra Mobile.