Sarebbe in buone condizioni un ragazzino di 13 anni caduto in un pozzo profondo circa dieci metri, nei pressi di un’abitazione a Sant’Eraclio di Foligno. A soccorrerlo sono stati i vigili del fuoco.

Secondo quanto si è appreso, il ragazzo era salito su una tettoia che si trova al di sopra del pozzo ed è accidentalmente caduto per cause ancora in corso di accertamento.

Il tredicenne è stato recuperato con tecniche Saf (Speleo-alpino-fluviali) ed è stato ricoverato in ospedale per accertamenti. Non avrebbe riportato ferite gravi.