Con un’ordinanza della presidente Donatella Tesei nell’ambito delle misure di prevenzione per il coronavirus, la Regione dell’Umbria ha deciso la sospensione – da oggi 4 marzo – di tutte le attività didattiche, specialistiche, aggregative, tirocini ed altro presso i Dipartimenti di Scienze agrarie, alimentari e ambientali e di Medicina veterinaria dell’Università degli studi di Perugia.

La decisione è stata presa per consentire la bonifica e l’igienizzazione di aule, biblioteche, aule studio e di qualsiasi altro locale utilizzato da studenti, docenti e personale dopo che è stato riscontrato un caso di positività di una persona del Dipartimento di Scienze agrarie.

La Regione ha sottolineato che “si tratta di un provvedimento precauzionale, che segue un approccio graduale e terrà conto delle decisioni nazionali e della situazione locale, costantemente monitorata”.

Queste misure avranno una validità di dieci giorni.