Renderà omaggio al cittadino più illustre della città, il condottiero Erasmo Gattamelata, di cui ricorre il 650/o anniversario dalla nascita, la 52/a edizione dalla Corsa all’Anello di Narni, in programma dal 23 aprile al 10 maggio. Ad annunciarlo gli organizzatori della rievocazione storica. Che hanno svelato anche l’immagine ufficiale dell’edizione 2020. Raffigura per la prima volta nella storia della Corsa un bambino: un piccolo contradaiolo del terziere di Santa Maria, fotografato durante la sfida 2019, rappresenta lo stesso Gattamelata da bambino.

La corsa, come ogni anno, si concluderà con la sfida equestre al Campo de li giochi.

Tra le iniziative il 2 maggio all’auditorium San Domenico è previsto un convegno – dal titolo “Gattamelata, il suo tempo, la vita e la sua eredità” – al quale parteciperà, oltre ad importanti studiosi, un discendente di Erasmo, Stefano Gattamelata. Ci sarà anche un’esposizione documentale di testimonianze di onori attribuite al condottiero. Concesse dalla famiglia, insieme a materiale su Bartolomeo D’Alviano e Braccio Fortebraccio, arricchirà temporaneamente la sala a lui dedicata al museo Eroli.