Tragica scoperta, questa mattina, lungo il tratto cittadino del fiume Nera, a Terni.

I Vigili del Fuoco, allertati dagli agenti di Polizia, sono intervenuti con un gommone e hanno rinvenuto e portato a riva il corpo di un uomo annegato. Si trovava nei pressi del ponte di ferro della ferrovia, poco prima della diga di Recentino.

La vittima, si è accertato in un secondo tempo, è un 42enne originario del Marocco, già noto alle forze dell’ordine.

Sul posto anche gli agenti della Questura di Terni che hanno avviato le indagini. L’ipotesi più probabile è comunque quella che possa trattarsi di un gesto volontario.