A tre anni dalla tragedia di Rigopiano, anche il Comune di Terni parteciperà – domani – alla cerimonia per le vittime della valanga in memoria del giovane concittadino Alessandro Riccetti, scomparso mentre stava lavorando nell’albergo del Gran Sasso andato distrutto.

A rappresentare l’amministrazione sarà l’assessore al Welfare, Servizi sociali e Solidarietà, Cristiano Ceccotti, che ha risposto all’invito del Comitato Vittime di Rigopiano.

Quest’ultimo ogni anno ricorda le 29 persone decedute, attraverso l’organizzazione di un evento sia religioso che artistico, patrocinato dalla Pro Loco Città di Penne e del Comune di Penne.

In una nota l’assessore Ceccotti ringrazia la conferenza dei capigruppo di palazzo Spada che, su proposta della consigliera del gruppo misto Doriana Musacchi, ha deciso di concedere una benemerenza a Riccetti.

Nello stesso atto, che approderà lunedi in consiglio comunale, l’amministrazione si impegna a posizionare una targa nei giardini di Cardeto, a poca distanza dall’abitazione della famiglia Riccetti.

Intanto, a pochi giorni di distanza dal compleanno di Alessandro – che il 23 gennaio avrebbe compiuto 36 anni – familiari e amici hanno organizzato per domenica alle 18, a San Gemini, l’evento “Buon compleanno Ale”, il cui ricavato andrà all’associazione benefica nata in memoria del giovane.