Tre persone sono rimaste ustionate in seguito ad una esplosione avvenuta nel pomeriggio di oggi in un appartamento di Terni, in via degli Arroni, nella zona di Santa Maria Maddalena

In base alle prime informazioni, le condizioni dei feriti sarebbero piuttosto gravi. Sono in corso da parte dei vigili del fuoco, le ricerche per capire se altre persone siano rimaste coinvolte.

Sono in corso da parte dei vigili del fuoco, le ricerche per capire se altre persone siano rimaste coinvolte.

Due persone anziane, residenti nella zona, sono intanto state soccorse per lo choc causato dall’esplosione.

L’appartamento nel quale si è verificata l’esplosione si trova al secondo piano di una palazzina.

 I tre ustionati non sarebbero in pericolo di vita. L’ospedale fa sapere che uno, in condizioni gravi, sarà quasi certamente trasferito al centro grandi ustionati Sant’Eugenio di Roma, mentre gli altri due saranno trattati a Terni.

Uno dei tre feriti, l’unico italiano, non abitava nell’appartamento, ma era andato a trovare gli altri due. Un residente della palazzina è stato salvato dai vigili del fuoco dopo essere salito sul tetto per sfuggire alle fiamme.

In seguito all’esplosione è stata evacuata la palazzina, con 16 appartamenti, alcuni dei quali avrebbero riportato seri danni. Sulle cause dell’accaduto sono ancora in corso accertamenti. Una delle ipotesi è che sia esplosa una bombola di gas.