Ancora una settimana di intenso lavoro per il personale del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo impegnato nei controlli sia nelle stazioni ferroviarie che a bordo treni.

Il bilancio parla di 1 persona denunciata in stato di libertà, 1.446 identificati, 244 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie e di scorta a bordo di treni viaggiatori, 41 convogli scortati, 14 pattuglie utilizzate lungo le linee ferroviarie.