Nascondeva droga ed esplosivi un 28enne di San Gemini arrestato dai carabinieri dopo essere stato fermato per un controllo mentre girovagava per il paese. Al giovane, oltre a 265 grammi di marijuana, sono stati sequestrati 13 bombe carta e otto petardi tutti contenenti polvere pirica. Nell’abitazione erano custoditi anche quattro proiettili calibro 308 Winchester e la somma in denaro contante di 1.960 euro, provento dell’attività di spaccio.

Al momento del controllo in strada – riferisce l’Arma – il giovane aveva con sé una busta della spesa che ha spontaneamente consegnato ai militari, contenente 200 grammi di marijuana. In casa è stato trovato il resto della droga e il materiale esplosivo. Si è giustificato dichiarando che serviva per Capodanno. Gli ordigni esplosivi, di fattura artigianale e privi di qualsiasi tipo di omologazione, dotati di altissima capacità esplodente e il cui solo maneggio – sempre a detta dei carabinieri – poteva rappresentare “un importante fattore di rischio”.