“La sicurezza è il valore più importante per Ast, il nostro obiettivo è migliorare ulteriormente le nostre performance e raggiungere il traguardo di zero infortuni. Per arrivarci utilizziamo anche strumenti non convenzionali, come una piece teatrale”: lo ha detto l’amministratore delegato di Ast, Massimiliano Burelli, parlando al teatro Secci di Terni in apertura dello spettacolo “Il virus che ti salva la vita”, organizzato dalla stessa acciaieria nell’ambito di una giornata dedicata alla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Tratto dall’omonimo libro di Sabatino De Sanctis e Davide Scotti, curato dalla compagnia Rossolevante, in collaborazione con la Fondazione Lihs, lo spettacolo, attraverso situazioni, personaggi e filmati, ha mostrato alcuni comportamenti sul lavoro, sulle strade e nella vita quotidiana che possono avere impatto sulla propria incolumità e su quella delle altre persone.