“Abbiamo organizzato una giornata molto importante per la Scuola e gli enti umbri, dedicata alla trasparenza ed agli adempimenti anticorruzione”: così Alberto Naticchioni, amministratore unico della Scuola umbra di amministrazione pubblica, ha aperto la giornata della trasparenza, appuntamento formativo annuale per gli enti pubblici.

“Il panorama legislativo sulla trasparenza – ha ricordato Naticchioni – ha visto la sua nascita in un periodo relativamente recente per l’Italia rispetto ad altri Paesi europei. La nostra prima legge è datata 1990 mentre quella svedese 1766. Abbiamo legato le due giornate per valutare cosa si è fatto e cosa ancora resta da fare per combattere al meglio la corruzione nella pubblica amministrazione”.

Al seminario “Il Piano triennale di prevenzione della corruzione e gli adempimenti anticorruzione obbligatori per gli enti pubblici”, con oltre cento iscritti, è intervenuta Caterina Bova, funzionario Anac – Studi, legislazione e commissariamenti.