Sono state eseguite nei giorni scorsi dalla 2° Sezione della Squadra Mobile ternana due ordinanze di applicazione della misura di detenzione domiciliare.

Agli arresti domiciliari sono finiti per 4 mesi, un italiano pensionato di 74 anni per resistenza a Pubblico Ufficiale e un altro pensionato, sempre di Terni, per maltrattamenti in famiglia e lesioni nei confronti della moglie, risalenti a quando abitavano ancora insieme, reati per i quali dovrà scontare 1 anno e 6 mesi.