Dello spray urticante, probabilmente al peperoncino, è stato spruzzato nel corridoio e nella sala d’attesa dell’ospedale di Umbertide da una persona non ancora identificata. Per ricostruire l’episodio sono in corso indagini dei carabinieri.

L’episodio è avvenuto ieri mattina. Dopo avere respirato la sostanza sei persone in attesa e due operatori dell’ospedale – riferisce l’Usl Umbria 1 – hanno accusato bruciore agli occhi, alla gola e difficoltà respiratorie. Sono stati tutti subito soccorsi (nessuno ha comunque avuto bisogno di cure), mentre i locali sono stati evacuati e areati per disperdere il gas urticante.

Di quanto successo sono stati avvisati sia i carabinieri sia il Servizio di prevenzione e protezione della Usl Umbria 1. Tra le ipotesi quella che la sostanza sia stata spruzzata da una persona che si è poi allontanata.