“Troppo spesso, la cronaca ci riporta casi di violenza nei confronti delle donne e la Regione proseguirà nel suo impegno al contrasto di questo triste fenomeno attraverso azioni concrete”: così la presidente umbra Donatella Tesei in occasione della Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne. “Ancora più preoccupante – ha aggiunto – è il sottobosco che vede quotidianamente episodi di violenza fisica e psicologica, in casa e negli ambienti di lavoro. Un fenomeno, che non conosce confini di età e geografici, al quale dobbiamo contrapporci tutti”.

La presidente ha definito “fondamentali per mettere sotto i riflettori una problematica davanti alla quale, a volte, si tende a voltare lo sguardo altrove” iniziative come la Giornata.

“Al tempo stesso – ha aggiunto – si deve agire ogni giorno per far emergere gli episodi sommersi, individuare e condannarne gli autori, aiutare le vittime, fino ad arrivare ad essere in grado di prevenire e modificare una forma mentis deviante”.