Nuovo “passo in avanti” dell’Usl Umbria 2 per abbattere le liste di attesa e garantire ai cittadini servizi di prossimità, evitando il più possibile disagi e spostamenti. Si è conclusa infatti la fase valutativa degli esiti della manifestazione di interesse per l’acquisizione di prestazioni di diagnostica strumentale per gli ambiti territoriali dei distretti di Terni, Foligno, Narni-Amelia, Spoleto, Orvieto e Valnerina.

Al termine sono stati sottoscritti nuovi accordi con le strutture già convenzionate mentre sono in corso di perfezionamento quelli con i nuovi istituti che hanno partecipato all’avviso.

Si amplia così – sottolinea l’Usl Umbria 2 – la platea delle strutture che forniranno un contributo alla realizzazione del Programma attuativo aziendale di governo delle liste di attesa.