Nuova settimana di controlli per il personale del Compartimento di Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo. Il bilancio parla di 1.389 persone identificate, 269 servizi di vigilanza messi in atto nelle stazioni ferroviarie e di scorta a bordo di treni viaggiatori, 119 i convogli scortati, 22 le pattuglie impiegate lungo le linee ferroviarie.

Lo scorso fine settimana, centinaia di bambini provenienti da tutta Italia, hanno inoltre giocato a rugby nella città dell’Aquila in nome della sicurezza ferroviaria. La manifestazione itinerante ideata dalla Federazione Italiana Rugby in collaborazione con l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e la Polizia Ferroviaria, aveva lo scopo di diffondere i valori del rugby nel mondo scolastico e sensibilizzare i giovani al rispetto delle regole di sicurezza in ambito ferroviario.