Il sindaco di Terni Leonardo Latini ha fatto visita stamane, all’Azienda Ospedaliera “Santa Maria” accompagnato dal commissario straordinario Andrea Casciari e dal consigliere comunale e coordinatore del dipartimento sanità della Lega Sergio Armillei. Dopo un colloquio con il direttore Casciari, il sindaco ha visitato i reparti dell’ospedale.

“Ho voluto farmi un’idea di persona sulla situazione della struttura – ha spiegato – e ascoltare direttamente i medici, gli infermieri e il personale del Santa Maria”.

Il primo cittadino dice di aver trovato in tutti i reparti grande professionalità e attenzione alla cura dei pazienti, ma di aver riscontrato – al tempo stesso – una grandissima esigenza di miglioramenti strutturali e gestionali per i quali il commissario Casciari si sta impegnando con progetti di prospettiva e con soluzioni immediate per le emergenze più concrete. “Tra queste, di sicuro – ha proseguito Latini – lo sblocco delle assunzioni per sopperire alle carenze di medici, in primo luogo anestesisti, e di infermieri. Proprio la mancanza di infermieri – ricorda il sindaco – costringe la direzione a tenere chiusi alcuni reparti. E’ chiaro – sostiene Latini – che l’Azienda Ospedaliera ha bisogno di essere gestita con continuità e con un programma di medio-lungo periodo, dal momento che la maggior parte dei problemi le derivano proprio dall’impossibilità, riscontrata in questi ultimi anni, di portare a compimento una programmazione duratura”.

“Credo che la visita di oggi, grazie alla disponibilità del commissario Casciari e dei tanti medici che ho incontrato, sia stata utile a trasmetterci un quadro complessivo della situazione e ad avviare un dialogo costruttivo. E’ anche una prima risposta a un dovere che sentiamo molto forte come amministratori pubblici, quello cioè di essere attenti ai problemi della sanità che riguardano tutti i nostri concittadini e le migliaia di lavoratori impiegati direttamente o indirettamente nell’Azienda Ospedaliera”.

“La sanità ternana, le sue grandi professionalità, la sua attrattività nei confronti di altri territori extraregionali, sono tutti elementi che andranno valorizzati. Al tempo stesso andranno risolti i problemi gestionali e strutturali, per i quali – sono ancor più convinto dopo i colloqui di oggi – siamo finalmente sulla buona strada”.

“Come Amministrazione comunale – conclude il sindaco Latini – siamo pronti a dare tutta la nostra collaborazione alla Giunta regionale dell’Umbria e alla governatrice Donatella Tesei che – ne siamo sicuri – presteranno la massima attenzione all’Azienda Ospedaliera Santa Maria e alla sanità ternana, come parte determinante e strategica nel sistema della sanità umbra”.