Ieri pomeriggio, durante i servizi di perlustrazione e monitoraggio del territorio della Polizia di Stato di Terni, attività potenziata ed intensificata su disposizione del Questore Antonino Messineo, è stato fermato un giovane in via Curio Dentato per un controllo di routine.

Dagli accertamenti in banca dati, è emerso che il ragazzo, un cittadino tunisino di 22 anni, era entrato in Italia illegalmente a gennaio 2018 e suo carico sono risultati precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti.

E’ stato accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione della Questura che ha provveduto a notificargli l’Ordine del Questore a lasciare il Territorio Nazionale entro 7 giorni.

Dieci giorni è invece il tempo concesso ad un cittadino rumeno per lasciare l’Italia, dopo che ieri è stato scarcerato dalla casa circondariale di Terni per aver scontato una condanna di 6 anni.

L’uomo, di 49 anni, era stato condannato per una serie di furti aggravati, in prevalenza in abitazione, tutti commessi in Toscana.