Si è svolta questo pomeriggio la cerimonia per l’intitolazione del sovrappasso pedonale realizzato nell’ambito della stazione ferroviaria di Terni a Gino Papuli, ingegnere, primo docente universitario in Italia di archeologia industriale, tecnologo, giornalista, divulgatore scientifico ed eminente umanista. L’infrastruttura, che assumerà il nome di “Gino Papuli Gateway, ha un’importante rilevanza urbana come “porta” e “landmark” ed è frutto di un concorso di progettazione che ha visto la partecipazione di gruppi italiani ed esteri, e vinto da un raggruppamento capitanato dallo studio londinese Benedetti Architects.

Alla cerimonia, curata in collaborazione con l’ordine degli ingegneri della provincia di Terni, hanno partecipato – tra gli altri – il sindaco di Terni Leonardo Latini, l’assessore comunale ai lavori pubblici Enrico Melasecche Germini, l’assessore all’ambiente Benedetta Salvati e Giuseppe Papuli, il figlio dell’ingegnere Gino.