Norcia e la Valnerina si accingono a ricordare il devastante terremoto del 2016. In occasione del terzo anniversario, domani il ministro ai Beni culturali, Dario Franceschini, visiterà i cantieri della Basilica di San Benedetto e della concattedrale di Santa Maria Argentea, interessate dai lavoro di rimozione delle macerie.

Come ogni anno, sempre domani alle 7,40 – ora della grande scossa – la comunità si ritroverà in piazza San Benedetto per un momento di riflessione e preghiera. Sarà presente il sindaco, Nicola Alemanno, l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo e i monaci della comunità benedettina.

Sul fronte della ricostruzione, il sindaco Alemanno fa sapere all’ANSA che gli uffici comunali di Norcia, in questi giorni, hanno rilasciato la 500/a autorizzazione urbanistica per la ricostruzione o recupero di edifici danneggiati, su circa 2.500 pratiche attese.

I cantieri avviati sul territorio comunale al momento sono circa 250, stando alla stima di Alemanno.