1.276 identificati, 1 persona denunciata a piede libero e 2 minori rintracciati: questo il bilancio dell’attività degli Agenti della Polizia di Stato del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo di Ancona nel corso della settimana appena trascorsa. 248 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie e di scorta a bordo di treni viaggiatori, 114 convogli scortati, 19 le pattuglie impegnate lungo le linee ferroviarie.

In particolare personale della Sezione Polfer di Foligno ha denunciato in stato di libertà, una cittadina nigeriana di 42 anni responsabile dell’aggressione ad un capo treno. La donna, priva di biglietto, ha reagito aggredendo il ferroviere, impegnato nel controllo dei titoli di viaggio.

Sempre a Foligno, un minore italiano che si era allontanato volontariamente da una comunità, è stato rintracciato dagli uomini della Polizia Ferroviaria e riaffidato alla struttura di provenienza.