Il questore di Perugia, Mario Finocchiaro, ha emesso un provvedimento di sospensione della licenza, per 20 giorni, nei confronti del titolare della discoteca di Ponte San Giovanni dove nella notte del 15 ottobre scorso alcuni clienti erano stati feriti a coltellate per cause in corso di accertamento. I presunti responsabili, un uomo di origine albanese e una donna di origine romena sono stati poi arrestati per tentato omicidio e lesioni personali aggravate.

Tutti i feriti, trasportati all’ospedale perugino, hanno riportato lesioni guaribili fino a 30 giorni, mentre di loro sono stati ricoverati e dovranno essere operati.

Nell’emissione del provvedimento di sospensione – spiega la questura – si è anche tenuto conto di ulteriori fatti verificatisi nel passato, anche recente, che avevano necessitato dell’intervento delle forze di polizia.