Prosciolto da ogni imputazione, sia per quanto riguarda la vicenda Meraklon, che che per la cosiddetta “bollettopoli”, Raffaello Federighi vuole tornare a sedere in consiglio comunale dove era stato eletto nel giugno 2018 come consigliere di Forza Italia e dal quale venne costretto ad uscire.

Ne ha parlato stamane in una conferenza stampa alla presenza dei suoi legali, Massimo Proietti e Leonardo Capri, i quali hanno espresso soddisfazione per la piega che le due questioni giudiziarie del loro assistito hanno preso.