Un albanese di 24 anni è stato arrestato e alcuni ragazzi sono stati segnalati alla prefettura, nel corso di un’operazione antidroga svolta a Città di Castello dai carabinieri, che ritengono di avere stroncato un importante canale di spaccio.

Il giovane, residente a Città di Castello, è stato sorpreso mentre spacciava alcuni grammi di cocaina. L’ulteriore attività investigativa ha permesso di sequestrare, sempre a carico dell’albanese, 70 grammi e 27 confezioni termosaldate della stessa sostanza oltre ad un bilancino di precisione e più di mille euro ritenuti provento dell’attività di spaccio.

In giorni diversi sarebbero inoltre stati documentati numerosi episodi di compravendita di stupefacenti e per questo anche diversi ragazzi sono stati segnalati alla prefettura quali assuntori di droghe.

I militari si dicono certi di aver interrotto un consistente canale di rifornimento di droga pesante a Città di Castello che coinvolgeva anche persone di giovane età.