Brutta avventura, ma a lieto fine, ieri, per una 51enne escursionista di Terni, che si era incamminata lungo la strada di Mazzelvetta, a Piediluco. Dopo essere scivolata, la donna ha infatti perso l’equilibrio ed è finita in fondo a un burrone. La 51enne, che è rimasta ferita ad una caviglia probabilmente fratturata, non è stata in grado di risalire in superficie.

A trarla in salvo sono stati i vigili del fuoco del Terni che sono intervenuti sul posto con una squadra SAF, quella del soccorso alpino fluviale. Nell’intervento il personale a terra è stato coadiuvato dall’elicottero “Drago” che ha provveduto a trasportare la donna sino all’avio superficie di Maratta dove ad attenderla c’era un’ambulanza del 118 con la quale è stata trasportata in ospedale.