Si è svolto ieri a Perugia, presso il Liceo Artistico “Bernardino di Betto” e l’Istituto Magistrale “Pieralli”, l’incontro dei giovani studenti del IV anno scolastico con il Pullman Azzurro della Polizia di Stato. Una vera e propria aula multimediale itinerante dove oltre 300 studenti sono stati coinvolti nell’iniziativa dagli agenti della Polizia Stradale.

Si tratta di un’attività che la Polizia di Stato esplica, già da qualche anno, in collaborazione con l’Associazione “In Strada con Sicurezza” di Gubbio, promotrice dell’omonimo progetto in favore dei giovani prossimi al conseguimento della patente di guida ed in particolare agli studenti delle classi IV degli Istituti Superiori del territorio perugino.

L’iniziativa è caratterizzata da un percorso didattico di Educazione alla Sicurezza Stradale dove la Polizia Stradale di Perugia, con i suoi tutor esperti nella formazione, accompagna i giovani all’acquisizione di una maggiore consapevolezza nell’utilizzo delle buone prassi da applicare su strada attraverso strumenti didattici che hanno l’obbiettivo di formare i futuri guidatori.

Il rispetto del Codice della Strada, l’uso dei sistemi di ritenuta, la conoscenza dei rischi di una guida sotto l’effetto dell’alcool o di sostanze stupefacenti sino ad arrivare all’utilizzo dei vari device sono stati i temi centrali del progetto.

Il Pullman Azzurro, impegnato in questi giorni nella città di Gubbio, approderà anella città di Todi dove terminerà il proprio tour formativo, nella nostra provincia, dedicato ai ragazzi.