La Polizia di Stato del Commissariato di di Foligno, a seguito della richiesta del Pubblico Ministero titolare del fascicolo e della relativa Ordinanza emanata dal Giudice presso il Tribunale di Spoleto, ha eseguito la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino italiano 43enne il quale, nonostante la già sussistente misura del divieto di avvicinamento alla moglie, aveva continuato a perseguitare la donna, violando ripetutamente le prescrizioni della citata misura cautelare.