Iniziate oggi, le convocazioni da parte dei Centri per l’impiego dei beneficiari, che dovranno firmare il Patto per il Lavoro per poi essere inseriti nelle attività che dovrebbero aiutarli a trovare un’occupazione.

Questo e’ quanto si apprende dalla comunicazione dell’Anpal, che specifica però, che i colloqui veri e propri nei centri per l’impiego, per la firma del fantasmagorico Patto per il Lavoro, partiranno solo dalla prossima settimana, ossia da lunedì 9 settembre.

Da quello che si legge nella comuncazione, tutti i beneficiari riceveranno a partire da oggi la chiamata da uno dei call center dei Centri per l’impiego, dagli uffici o comunque una e-mail di conferma.

Con l’inizio della “fase due”, inizia oggi anche il, ‘training on the job’, dei navigator contrattualizzati da Anpal Servizi.

Al momento, l’unica regione rimasta fuori dai meccanismi del reddito di cittadinanza e’ la Campania, che non ha sottoscritto il patto per far partire l’assunzione dei suoi 400 navigator.