E’ una cittadina nigeriana di 24 anni che è stata arrestata venerdì dagli Agenti della Polizia Ferroviaria di Terni, perché trovata in possesso di un ingente quantitativo di marijuana. La ragazza, appena scesa da un treno regionale proveniente da Roma, è stata controllata dagli operatori di polizia durante la consueta attività di prevenzione. Mentre la donna apriva la borsa per prelevare il passaporto, gli agentivhanno notato un grosso involucro di colore bianco che la giovane ha dichiarato esserevun “cuscino per riposare”. Ma gli operatori della Polfer, insospettiti, hanno deciso divapprofondire il controllo ed hanno trovato, cucito all’interno del “cuscino”, opportunamente nascosto, oltre un kg di marijuana. Per la ventiquattrenne è così scattato l’arresto per il reato di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti ed è stata associata presso la casa circondariale di Perugia a disposizione dell’A.G..