E’ di 1.064 persone controllate, 5 della quali indagate il bilancio dell’attività svolta dal personale del Compartimento di Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo nella settimana di ferragosto.

I servizi istituzionali sono stati intensificati con l’impiego di 162 pattuglie nelle stazioni ricomprese nella giurisdizione delle 3 regioni e 18 a bordo treno. 42 i convogli ferroviari scortati. 11 i servizi antiborseggio in abiti civili per contrastare, in particolare, i furti in danno dei viaggiatori.