E’ stato rintracciato venerdì mattina dalla Squadra Mobile durante i servizi di prevenzione, potenziati dal Questore Antonino Messineo in vista del Ferragosto, per garantire alla città e ai suoi residenti un’estate sicura. L’uomo è stato fermato dagli agenti della Polizia di Stato e dai controlli è emerso che il 61enne ternano, nullafacente, era gravato da una misura di esecuzione per cumulo pena di 7 anni e 11 mesi in carcere per aver commesso reati predatori. Al termine delle procedure, l’uomo è stato portato al carcere cittadino.

Altre notizie

Anziani genitori costretti a dormire in macchina per paura del figlio

Chiedono soldi a nome de i pagliacci Rossi “diffidate delleimitazioni