Il gip di Terni Margherita Amodeo ha respinto la richiesta di scarcerazione presentata dalla difesa dell’egiziano di 18 anni accusato di aver violentato sessualmente, il 30 giugno scorso, una 20enne nel parcheggio del parco Chico Mendes, a Terni.

L’istanza era stata presentata lunedì, al termine dell’interrogatorio di garanzia, dal legale del giovane l’avvocato Andrea Solini. Quest’ultimo aveva chiesto la sostituzione della custodia cautelare in carcere in quella ai domiciliari.

Il legale annuncia che nelle prossime ore preparerà ricorso al tribunale del Riesame.