1.143 persone identificate, 60 treni scortati, 17 pattuglie automontate, 191 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie, 3 persone denunciate a piede libero. Questo il bilancio dell’attività messa in atto dal personale del Compartimento di Polizia Ferroviaria di Ancona che opera nei territori regionali di Marche, Umbria ed Abruzzo.

In particolare venerdì scorso gli agenti del Settore Operativo di Ancona hanno denunciato una signora 74enne per aver spruzzato spray urticante contro due donne di origine straniera all’interno di un bus in servizio cittadino. La sostanza diffusa nell’abitacolo ha provocato forti disagi anche agli altri viaggiatori, obbligati a scendere dal mezzo per l’interruzione forzata della corsa.