“Contro il bullismo, remiamo tutti dalla stessa parte”: questo il messaggio lanciato da Vincenzo Cantatore, ex campione del mondo di pugilato e ambasciatore The sport spirit, dal Centro rafting le Marmore di Terni, dove questa mattina si è cimentato in una discesa in gommone.

Una occasione per dimostrare come anche il rafting possa diventare uno strumento per dire “no” al bullismo.

“Il rafting è uno sport molto piacevole e divertente – ha detto Cantatore – in cui si ha bisogno l’uno dell’altro per poter concludere nel migliore dei modi la discesa. E’ lo sport ideale – ha aggiunto – per poter avvicinare i ragazzi all’integrazione, bello, sano e pulito. Inoltre farlo qui, a pieno contatto con la natura è ancora più piacevole”.

“Abbiamo deciso insieme a Vincenzo di legare il rafting al progetto che va contro il bullismo – hanno spiegato gli organizzatori – in quanto in questo sport non esistono deboli e forti, ma siamo tutti uguali, siamo tutti nella stessa squadra pronti a remare insieme”.